Libri del cuore di quando ero bambina

Presto il mio universo diventerà qualche kg più pesante; mia sorella sarà una mamma e io una zia. Sulla porta appenderemo un fiocco rosa, e anche se un po’ mi fa paura credo che al mondo ci sia bisogno di qualche ragazza in più. Questo avvenimento ordinariamente straordinario mi ha fatto tornare indietro con laContinua a leggere “Libri del cuore di quando ero bambina”

I tratti dello scrittore

Lo zapping ormai è uno sport che si pratica su Instagram e io personalmente ne sono medaglia d’oro. Tra i vari tea detox e le varie foto di vacanze in posti esotici, ho notato una tendenza che mi ha fatto riflettere non poco. Una buona percentuale di influencer e blogger ad un certo punto dellaContinua a leggere “I tratti dello scrittore”

Letteratura e realtà; il giusto compromesso

Una delle cose più faticose che ho dovuto imparare a fare per riuscire ad affrontare con serenità questa cosa chiamata vita è stata scendere a compromessi. Sarà che sono scorpione e quindi per logica astrale non concepisco le mezze misure, eppure mi sono sempre trovata a mio agio negli eccessi; in tutto ciò che nonContinua a leggere “Letteratura e realtà; il giusto compromesso”

Solitudine: guida all’ascolto

Ogni tanto mi piace ascoltare il podcast The Lonely Hour.  No, non è una cosa per depressi. Questo podcast tratta il tema della solitudine sotto molteplici aspetti e in diversi ambiti, dando voce alle persone comuni. Secondo la creatrice dello show, Julia Bainbridge, parlare di solitudine è infatti non solo importante, ma una vera eContinua a leggere “Solitudine: guida all’ascolto”

“La libraia non è un lavoro che io faccio, è una cosa che io sono!” Nel giardino di Giorgia

Pochi giorni fa ho avuto il piacere di fare una chiacchierata con Giorgia Sallusti, la simpatica libraia che gestisce “Il Giardino del Mago”, piccola libreria indipendente del quartiere Montesacro. Giorgia mi ha raccontato cosa significa per lei fare questo mestiere, che in realtà, come vedremo, non è un mestiere, ma un modo di essere, eContinua a leggere ““La libraia non è un lavoro che io faccio, è una cosa che io sono!” Nel giardino di Giorgia”