I tratti dello scrittore

Lo zapping ormai è uno sport che si pratica su Instagram e io personalmente ne sono medaglia d’oro. Tra i vari tea detox e le varie foto di vacanze in posti esotici, ho notato una tendenza che mi ha fatto riflettere non poco. Una buona percentuale di influencer e blogger ad un certo punto dellaContinua a leggere “I tratti dello scrittore”

Editoria e sordità: Il Treno e i libri nella lingua dei segni

Oggi voglio raccontarvi una storia, una storia di incontri e di casualità, che forse poi non sono mai così casuali. Qualche mese fa, precisamente a novembre, ho conosciuto Silvia, una ragazza dai capelli biondi e gli occhi allegri, che, fra le tante cose che fa, parla la LIS, la lingua dei segni italiana. Qualche tempoContinua a leggere “Editoria e sordità: Il Treno e i libri nella lingua dei segni”

Geeko Editor: storia di una casa editrice digitale

Avete mai sentito parlare di una casa editrice digitale e partecipativa? Noi, fino a qualche tempo fa, no. Poi abbiamo conosciuto la realtà di Geeko Editor, ci siamo incuriosite ed abbiamo fatto quattro chiacchiere con il co-fondatore Fabio Antinucci. Ecco cosa ci ha raccontato. 1) Chi è Fabio Antinucci? Fabio Antinucci ha ventotto anni, scriveContinua a leggere “Geeko Editor: storia di una casa editrice digitale”

Quel giorno in cui mi sono messa a pensare a James Joyce

Meno di una settimana fa è stato il cento trentaseiesimo compleanno di James Joyce; colui che ha capito meglio di tutti Freud. Ok, devo essere onesta – l’Ulisse rientra, insieme ad un altro paio di vergogne tipo L’idiota e Il nome della rosa,  nel breve elenco di libri che ho iniziato e mai finito. Tuttavia,Continua a leggere “Quel giorno in cui mi sono messa a pensare a James Joyce”

Diego F. Barros: editore argentino con sguardo da sociologo

Pochi mesi fa, la nostra intervista a Giorgia Sallusti, libraia della libreria indipendente “Il Giardino del Mago”, ha viaggiato per chilometri attraversando l’oceano, sino ad arrivare in Argentina, dove ha attirato l’attenzione del blogger ed editore Diego F. Barros. Abbiamo avuto il piacere di parlare con lui tramite mail e ci ha raccontato un po’Continua a leggere “Diego F. Barros: editore argentino con sguardo da sociologo”

La giovane scrittrice Ludovica D’Erasmo ci racconta il suo “RimaSi”

Qualche tempo fa, durante un corso di storia moderna all’università, conobbi una ragazza, Ludovica D’Erasmo, studentessa di lettere moderne. Dopo il corso di storia – che era l’unico in comune che avevamo – ci siamo perse di vista. Qualche tempo dopo, navigando sui social come tutti noi facciamo spesso, ho scoperto che questa ragazza avevaContinua a leggere “La giovane scrittrice Ludovica D’Erasmo ci racconta il suo “RimaSi””

Ogni libro usato è una storia d’amore

Un libro usato non racconta mai solo la storia scritta all’interno, ma anche quella di tutti coloro che ne sono stati proprietari, e credo che sia sempre una storia d’amore, per la lettura o per la vita. Ogni volta che mi trovo in una libreria dell’usato – come sapete ne siamo assidue frequentatrici – oContinua a leggere “Ogni libro usato è una storia d’amore”