Buona vita a tutti: il coraggio di fallire

Ieri – 20 novembre 2017 – è uscito in Italia Buona vita a tutti. I benefici del fallimento e l’importanza dell’immaginazione; l’ultimo libro di J.K. Rowling, edito Salani.

Non ci saranno sventolii di bacchette o stupidi incantesimi in questo libro. Ma solo una formula, perfino più misteriosa ed oscura di un Horcrux: il fallimento.

Era il 2008 quando J.K . Rowling, presenziando alla cerimonia di laurea di Harvardin piedi davanti ad un’intera classe di futuri leader dichiarò che fallire rende liberi.

 

Ecco…memorabile.

Ma cosa vuole dire J.K. Rowling quando parla di benefici del fallimento?! In che modo fallire può essere una cosa positiva?!

Ce lo spiega in questo libro con disincanto e senza mistificazione, partendo dalla sua cruda ed essenziale esperienza personale. Molto prima che la magia di Harry Potter uscisse dalla sua penna.

Fallimento è una parola da non dire ad alta voce. È l’uomo nero di cui avere paura. È l’anatema che uccide.

Soprattutto oggi. In cui tutto è una gara, tutto si valuta, tutto si quantifica. E tu sei il voto con cui ti laurei, i soldi che guadagni, le cose che possiedi.

Vietato fallire?

La Rowling ci provoca, ci libera dalle catene dell’imbarazzo e con Buona vita a tutti –  un manuale sulle avversità – ci permette di guardare dentro noi stessi, alla ricerca di quello che davvero vogliamo e che soprattutto, siamo.

<<Fallire ha voluto dire spogliarsi dell’inessenziale. Ho smesso di fingere di essere qualcos’altro se non me stessa e ho iniziato a indirizzare tutte le mie energie verso la conclusione dell’unico lavoro che per me aveva importanza. Non mi occupavo davvero di nient’altro, se non trovare la determinazione nel riuscire in un campo a cui credevo di appartenere veramente. Ero finalmente libera perché la mia più grande paura si era davvero avverata, ed ero ancora viva.>>

Il fallimento è un Mutaforma che assume le sembianze della cosa che temiamo di più ed essere costretti ( nostro malgrado)  ad affrontarlo, ci dona consapevolezza.

fallirerendelibericoraggiodifallirelibrojkrowlingbuonavitaatutti

Io stessa mi ci sono imbattuta più di una volta: come figlia, come studentessa, come fidanzata, come amica e come essere umano in generale.

Questo piccolo libro – che si legge in 10 minuti e conta 80 pagine tra disegni naive e parole tanto semplici quanto efficaci – è da tenere nella libreria come una lucina accesa…

E proprio ora , mentre rubo tempo al mio vero lavoro per scrivere questo post, mi domando:

J.K. Rowling ci starà forse cercando di dire che alla fine andrà tutto bene ?

-Viola

Un pensiero su “Buona vita a tutti: il coraggio di fallire

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...