Maggio dice:

 

Ho bisogno di scrivere e di esplorare
le profonde miniere dell’esperienza e dell’immaginazione,
far uscire le parole che, esaminandosi, diranno tutto.
” 

    (Sylvia Plath)